La Caritas Monza rilancia la raccolta 1000x5  per il 2022

- Ripartire dagli ultimi nello stile del Vangelo -

Caritas Monza si dispone a ripartire allargando lo sguardo agli ultimi del territorio.

Si può donare attraverso bonifico bancario su IBAN IT75E0623020404000015419344 intestato a Parrocchia S. Giovanni Battista Caritas Monza con causale "1000x5".

Chiediamo il sostegno di persone, associazioni, istituzioni e fondazioni  per dare consistenza al fondo consentendo
a Caritas di attivare servizi e aiuti alle famiglie e alle persone più fragili.

Per informazioni:

Caritas Monza
039.389934

Mail: associazione@caritasmonza.org oppure segreteria@caritasmonza.org

_____________________________________________________________


La Zona V comprende un territorio diviso in otto Decanati: Monza, Desio, Lissone, Seregno, Carate Brianza, Seveso, Cantù, Vimercate.
don_bianco
 
Il territorio comprende parte  della Provincia di Monza e parte della provincia di Como. In questa Zona, nelle chiese, nelle parrocchie, e nelle città, grandi e piccole, troviamo anche i progetti, le strutture, gli eventi della Caritas e dei Centri di Ascolto che agiscono in favore delle persone, delle famiglie del  territorio nelle città di Monza, Brugherio, Villasanta, San Giorgio, Cantù, Desio, Vedano al Lambro.
La Caritas  Ambrosiana è un Ufficio all'interno del Settore per la Missione e la Carità che opera nel quadro delle linee pastorali indicate  nel  Sinodo Diocesano.
Caritas e' un organismo  pastorale che mette la carità al centro della testimonianza cristiana. 
Caritas aiuta a superare la mentalità  assistenziale, la tentazione della delega e progetta cammini educativi che attuano il passaggio da gesti occasionali, come l'elemosina, a scelte di condivisione.           
Caritas ha il compito di affermare che anche  i poveri "contano".
don Augusto Panzeri
Responsabile Caritas della Zona Pastorale V
 

Sede operativa a Monza, Via Zucchi 22/B
tel  039.389934
fax 178.2745.173
"Non lasciate che le ricchezze generino arroganza e infelicità; fate in modo che siano invece accesso a Dio tramite la condivisione e la cura delle altrui sofferenze"
don Silvano Provasi
Arciprete di Monza
dall'Omelia del 30 Settembre 2007
Site Map
Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul nostro sito Web. Per saperne di più, vai alla pagina sulla privacy.
x