Gli aiuti per elaborare il lutto

Gli aiuti per elaborare il lutto

Quando si perde una persona cara, ci si trova ad affrontare un “dopo” fatto di tante emozioni, ricordi, pratiche da sbrigare. Ecco alcuni suggerimenti per reagire in modo costruttivo:

• Vivi il dolore senza respingerlo. Occorre aver vissuto tutte le emozioni che l’evento doloroso ci suscita: bisogna passarci in mezzo per poterne uscire fuori. Cerca di dare un nome alle diverse emozioni che ti attraversano e ricorda che non ci sono emozioni buone da accettare e cattive da negare: sono tutte legittime.

• Evita di trascurarti e di lasciarti andare ma prenditi cura di te stesso. Ci sono molti modi per prendersi cura di se stessi: prenditi cura del tuo corpo, inizia un percorso psicologico, vai a vedere con alcuni amici un film o una mostra, fatti un regalo, consulta un buon medico.

• Costruisciti una rete di sostegno. È importante non sentirsi soli ma sostenuti da persone per noi importanti (amici, parenti, vicini di casa, conoscenti, familiari). Fai una lista con i nomi di queste persone e organizzarti per stare a turno con ognuna di loro. Talvolta le persone vorrebbero aiutarci ma non sanno come fare, cosa dire: dì tu di cosa hai bisogno per evitare di sentirti dire frasi fatte tipo: «Vedrai, ne uscirai», «Con il tempo tutto passa».

• Concediti almeno due piaceri al giorno. È importante non fermare il tempo perché ci sentiamo in colpa nei confronti di chi non c’è più. Anzi, occorre rimetterci in moto per vivere anche per chi ci manca. Fai una lista di ciò che ti piacerebbe fare, anche cose piccole, lista da controllare ogni giorno vedendo che ne siano state fatte almeno due.

E’ possibile anche avere aiuto per affrontare questo difficile e complesso periodo. Puoi rivolgerti a:

Servizio sociale del tuo Comune dove puoi chiedere informazioni circa la presenza sul tuo territorio di gruppi di auto/mutuo aiuto.

Ordine degli Psicologi della tua regione: se vai nel sito web puoi trovare l’elenco degli psicologi iscritti e selezionare chi si è specializzato nell’elaborazione del lutto.

Hospice (è un struttura residenziale per persone in fase terminale), quello più vicino a te può aiutarti nella ricerca di un gruppo di supporto. Nel seguente sito web, cliccando la tua regione sulla cartina dell’Italia comparirà l’elenco degli hospice presenti sul territorio:
www.salute.gov.it/portale/temi/p2_4.jsp?area=curePalliativeTerapiaDolore.

Forum attivi online sul tema del lutto. Qui ne segnaliamo due, ma se ne possono trovare altri usando qualsiasi motore di ricerca e digitando «forum lutto».
forum.alfemminile.com/forum/f167/__f2112_f167-Aiutoaffrontare-un-lutto.html
www.gruppoeventi.it/riflessioni-sul-lutto/il-lutto-e-la-sua-elaborazione.html

• L’INPS : è il punto di riferimento per quanto riguarda gli aspetti economici (assegni di cura, voucher, indennità o pensioni di reversibilità, indennità di accompagnamento, ecc.). Eventualmente puoi rivolgerti a un patronato per sapere cosa e come fare.

Avvocato o notaio di fiducia per avere informazioni circa il testamento e la sua validità o circa il diritto di rimanere nell’alloggio.

Admin

I commenti sono chiusi